Asilo Nido Cucciolandia

Educatrici Michela Tatiana Silvia

Le nostre Educatrici: Michela, Tatiana e Silvia

 

L’Asilo Nido Cucciolandia è un servizio educativo che accoglie bambini e bambine di età compresa tra i tre mesi e i tre anni.

Il nostro servizio è al suo undicesimo anno di attività e dalla sua nascita abbiamo sempre cercato di rispondere alle esigenze dei nostri piccoli ospiti e delle loro famiglie. Siamo a Carbonia in Via Umbria, 22 e disponiamo di un ampio spazio all’esterno ed un importante parcheggio.

 

Cosa offriamo:

– Personale qualificato con Laurea in Scienze dell’Educazione e Psicologia dell’apprendimento;

– Programmazione educativo-didattica suddivisa per gruppi d’età;

– Cucina interna con menù approvato dalla ASL;

– Fornitura annuale pannolini e prodotti igiene personale;

 – Apertura garantita tutto l’anno (agosto compreso);

– Tempo prolungato 16.00/18.00;

– Attività in Giardino;

– Colonia marina estiva a Porto Pino nel mese di Luglio;

– Continuità didattica con la nostra Scuola dell’Infanzia Paritaria Bosco Incantato (dai 3 ai 6 anni d’età);

L’Asilo Nido Cucciolandia nelle sue tre sezioni Lattanti 3-12 mesi, Semidivezzi 12-24 mesi e Divezzi 24-36 mesi, offre un percorso educativo mirato ricco di esperienze e significati in grado di coniugare flessibilità e qualità nel pieno rispetto delle esigenze dei bambini e delle bambine.
Il modello educativo proposto si basa su linee guida che accompagnano e orientano l’agire delle educatrici con i primi approcci al Metodo Agazzi che si svilupperà ancor più nella Scuola dell’infanzia Paritaria Bosco Incantato sita al piano terra dello stesso stabile e gestita dalla stessa Cooperativa l’Albero Amico.

Tutte le attività proposte dalle educatrici e dagli esperti esterni consentiranno ai bambini di integrare processi emotivi, cognitivi e motivazionali al fine di sviluppare risposte coerenti per una crescita armoniosa.

 

Laboratori ed ateliers

Librotti Cucciolotti: Animazione alla lettura e letture ad alta voce;
Il mio Arcobaleno: Laboratorio sensoriale del colore;
Manine Laboriose: Manipolazione nuovi materiali, impasti e travasi;
Pronti partenza via!!!: Piccola Psicomotricita;
Musigiocando: Laboratorio dei suoni e della musica, filastrocche e canzoncine;
Piccoli artisti: Attività grafico-pittoriche.
Pasticci a tavola : Laboratorio di cucina alla scoperta di nuovi sapori, odori e un’attenta scelta degli alimenti più sani.

Le Routine

Le “routine”, intese come attività che si ripetono regolarmente,  rivestono grande importanza negli intenti formativi delle nostre educatrici.

Esse costituiscono una serie di momenti che si ripresentano nell’arco della giornata in maniera costante e ricorrente, caratterizzati da cura, benessere, intimità, relazione affettiva. Le routine soddisfano bisogni fondamentali dei bambini (usare il bagno, essere puliti, mangiare, dormire…) ma possiedono una valenza importante di orientamento rispetto ai tempi e al succedersi delle diverse situazioni nella giornata a scuola; inoltre, potenziano molte competenze di tipo personale, comunicativo, espressivo, cognitivo È importante che riflettiamo attentamente su come intendiamo e gestiamo le routine, mettendo al centro il bambino, evitando di agire per consuetudine e in modo rigido, per raccogliere tutta la ricchezza educativa che ci offrono.

Le routine possono essere distinte principalmente in sei tempi:

L’accoglienza ed il commiato

Il momento delle attività

Il cambio

Il pranzo

La nanna

Il ricongiungimento ed i saluti

Esse necessitano di essere accuratamente studiate, progettate e verificate dalla nostra equipe educativa, in quanto anche da esse dipende il benessere del bambino al nido.

Inserimento

E’ un momento delicato e merita massima attenzione da parte dei genitori, delle educatrici e di tutto il personale dell’Asilo.

Nel nostro Progetto Accoglienza i primi giorni di frequenza sono dedicati alla conoscenza dei bambini e di tutte le informazioni sugli stessi e sull’organizzazione dell’asilo (funzionamento, routine, tempi e spazi),  quale contesto di nuove esperienze,  accompagnati da mamma e/o  papà che aiuteranno (supportati dalle educatrici di sezione) il bambino nell’inserimento/ambientamento fino al primissimo distacco.  L’inserimento prosegue per diversi giorni in maniera personalizzata ed in base alle esigenze del bambino e delle famiglie